visita il nuovo sito di Tapirulan
Tapirelax
25.07.2011
GINO TORNA SEMPRE
Autore: Zumba

- Ciao.
- Ciao.
- Come stai?
- Bene.
- Ciao.
- Ciao.
- E Gino?
- Sì.
- Gino?
- Lavora.
- Gino lavora?
- Non lo so.
- Ciao.
- Ciao.
- Cosa fai?
- Niente.
- Anch’io.
- Tu cosa fai?
- Gioco.
- Che giochi fai?
- I giochi.
- Sì.
- Ciao.
- Ciao.
- E la mamma?
- Sì.
- Dov’è la mamma?
- E’ qui.
- E’ qui?
- No.
- Me la passi?
- Sì.
- Sì?
- No.
- Perché?
- Così.
- Cos’è?
- Non lo so.
- E Gino?
- Non c’è.
- Cosa fai?
- Niente.
- Perché?
- Mangio.
- Anch’io mangio.
- Cosa mangi?
- Il biscotto.
- Anch’io il biscotto.
- Il biscotto buono.
- Vieni qui?
- Sì.
- Vieni qui?
- Sì.
- Perché?
- Vengo?
- No.
- Come stai?
- Bene.
- Ciao.
- Ciao.
- Non vieni?
- Non lo so.
- Ciao.
- Ciao.
- Ciao.
- E la mamma?
- La mamma.
- La mamma?
- La mamma.
- La mamma cosa fa?
- Beve.
- Perché?
- Male.
- Cosa?
- L’acqua.
- L’acqua?
- L’acqua no.
- Cosa beve?
- Piange.
- Non beve acqua?
- No.
- Mangia il biscotto?
- Niente.
- Perché?
- La mamma piange.
- Cos’ha?
- Sangue.
- Sangue?
- Poco poco.
- Perché?
- La faccia.
- E Gino?
- Non lo so.
- Ciao.
- Ciao.
- La mamma?
- No.
- Che fai?
- Cerotto.
- Perché cerotto?
- La mamma.
- Vieni qui?
- Non posso.
- Vieni?
- Non lo so.
- C’è la mamma?
- Sul letto.
- Dorme?
- Piange.
- Perché?
- Stanca.
- Perché?
- Non può.
- Non può?
- Male.
- Dove?
- Tutto.
- E Gino?
- Urlava.
- Quando?
- Prima.
- Perché?
- Vino.
- Cos’è?
- Acqua.
- Acqua?
- Rossa.
- Acqua rossa?
- Sì. E gialla.
- Come stai?
- Bene.
- Perché?
- Non c’è Gino.
- Torna Gino?
- Torna sempre Gino.
- Perché?
- Stanco.
- Tu non bevi vino?
- Biberon.
- Vino?
- Sì.
- Quando?
- Una volta.
- Perché?
- Buono.
- La mamma si sveglia?
- La notte.
- E adesso?
- No.
- E’ stanca?
- Ha il cerotto grande.
- Grande grande?
- Grande grande.
- E il dottore?
- Niente.
- Perché?
- Gino è il dottore.
- Gino?
- Le punture.
- Perché?
- Col coso.
- Le punture?
- Culetto di Gino.
- Di Gino?
- Mio culetto. Di Gino.
- Perché?
- Bello.
- Perché?
- Male.
- Quando?
- Una volta.
- Male?
- Poco poco.
- Perché?
- Carezze col coso.
- Sì.
- Carezzine. Dopo biberon e biscotto.
- Buono?
- Sì.
- Non vieni?
- Dopo.
- Vieni qui?
- La mamma.
- La mamma?
- Non vuole.
- Non vuole?
- No.
- Perché?
- Sola.
- E Gino?
- Paura.
- Perché?
- Io non voglio botte.
- Le botte?
- Le botte no.
- Perché?
- Le botte niente.
- Perché?
- Buona.
- La mamma?
- Cattiva.
- Perché?
- Stanca.
- Sì.
- Cosa fai?
- Gioco.
- Anch’io.
- Ciao.
- Ciao.

ZUMBA [casamichiela@gmail.com]

 

Scrivi un commento | Torna all'inizio | Archivio articoli

Commenti [0 commenti]
Scrivi un commento | Torna all'inizio | Archivio articoli
 
Tapirelax | Articoli recenti
22.07.2013
Echi di celluloide - 23: "Dexter"
[Autore: Matteo Fontana]
30.04.2013
Io come te sono
[Autore: Zumba]
08.04.2013
Echi di celluloide - 22: ''The closer'', gliallo slapstick
[Autore: Matteo Fontana]
02.04.2013
La seconda linea
[Autore: A.marti]
25.03.2013
Music corner - 51: La band pi? media del mondo
[Autore: UfJ]
11.03.2013
Cin cin
[Autore: Mr. Orpo]
01.03.2013
Music corner - 50: Famosa rock band italiana. Tre lettere
[Autore: UfJ]
25.02.2013
Echi di celluloide - 21: ''The mentalist'', il fascino dei prestigiatori
[Autore: Matteo Fontana]
05.02.2013
La citt? degli angeli
[Autore: A.marti]
Archivio articoli
 
 

Associazione Culturale Tapirulan
C.F. 90006350194
P.I. 01521680197

Sede legale
Via Platina 21
26034 Piadena (CR)



Sede operativa
Corso XX Settembre 22
26100 Cremona



Webmaster
French+Coma

Contatti
info@tapirulan.it

Tapirulan su Facebook
Tapirulan su Twitter
Blog.Tapirulan.it

Privacy Policy
Area Privata