Tapirelax
21.11.2011
SOTTO MENTITE SPOGLIE
Autore: Abate Lunare

Opera lunga è solo quella
che non si osa cominciare.
Diventa incubo.
Charles Baudelaire

Il Primo Giorno fu l’Inoperoso Tedio.

Mi an-no-io. Da morire. Anzi, no. Cosa sto dicendo? Non posso morire, che sono Eterno. Riformulo. Mi annoio. Spaventosamente. Non so che diavolo… volevo dire, non so cosa fare. L’Eternità non è poi quella gran cosa che dicono. Se ne sta lì, immobile. Non passa mai. Ho bisogno di un diversivo. Un’occupazione. Qualcosa che aiuti il Tempo a fluire. Sarà sempre meglio di questa Fissità Senza Fine…

Il Secondo Giorno fu l’Idea Folgorante.

Ho trovato. Sì. Forse ci sono. Ho bisogno di qualcosa che possa rivelarsi impegnativo. Che mi permetta di mettere in luce la mia… creatività. Che sia solo e unicamente Opera Mia. Che possa stupire l’Universo Intero. Il mio nome sarà sulla bocca di tutte le creature viventi. Di me si parlerà – bene o male, non importa – nei secoli a venire…

Il Terzo Giorno fu la Scrupolosa Progettazione.

Pensare. A cosa fare. A come farlo. Così. Oppure così. Esiste più di un modo. Basta sceglierne uno. Che magari funzioni, non dico al primo colpo, ma quasi. Sarebbe più facile, più appagante. Cosa mi è venuto in mente, di gettarmi in questa impresa… ho vagliato ipotesi, scartato metodologie, considerato eventualità, consumato tonnellate di carta, centinaia di matite, eseguito calcoli… Eppure la strada è questa. Lo sento. Anzi, lo so.

Il Quarto Giorno fu il Principio Di Ogni Cosa.
Bene. Ho tutto. Spero di non aver dimenticato nulla. Basta poco. Un dettaglio. Una roba che ti sembrava niente, poi scopri che era tutto. Non è cosa da poco, quella che mi accingo a intraprendere. Ci vuole uno slogan. Una massima. Che rimanga impressa per sempre nelle menti degli esseri senzienti. Tipo «In principio fu il Verbo». Ecco, sì. Semplice. Efficace. Facile da ricordare…

Il Quinto Giorno fu l’Imprevista Titubanza.

Esitazioni. Dubbi. Insicurezze. Non è da me… non è da me… E… se mi sbaglio? Se dovessi commettere… un errore? Ne basterebbe uno. Uno soltanto. E andrebbe tutto a ramengo. Certo, io non ho mai sbagliato… ma c’è sempre una prima volta. Spero non sia questa… Non mi resta che mandarmela buona…

Il Sesto Giorno fu la Confortante Rifinitura.

Ho individuato gli errori… ovviato alle dimenticanze… limato i più piccoli particolari… non c’è altro che possa fare, se non premere l’interruttore…

Il Settimo Giorno fu la Meritata Distensione.

Ho fatto cosa buona e giusta. Ora posso prendermi le ferie.

Nessuno sa dove sia andato. Non ha lasciato detto niente a nessuno.
Viaggia in incognito di modo che nessuno possa riconoscerlo.
Vorrebbe godersi le vacanze ancora un po’.
È un Suo diritto.

ABATE LUNARE [abatelunare@gmail.com]

 

Scrivi un commento | Torna all'inizio | Archivio articoli

Commenti [1 commento]

finalmente l'abate torna a scrivere! E scrive del suo Principale. Sono d'accordo sulle vacanze, se le merita. Sarei meno d'accordo su un vitalizio

robirobi | 21.11.2011  14:32 

Scrivi un commento | Torna all'inizio | Archivio articoli
 
In evidenza
tapirulan ciaoo
Tapirelax | Articoli recenti
22.07.2013
Echi di celluloide - 23: "Dexter"
[Autore: Matteo Fontana]
30.04.2013
Io come te sono
[Autore: Zumba]
08.04.2013
Echi di celluloide - 22: ''The closer'', gliallo slapstick
[Autore: Matteo Fontana]
02.04.2013
La seconda linea
[Autore: A.marti]
25.03.2013
Music corner - 51: La band pi? media del mondo
[Autore: UfJ]
11.03.2013
Cin cin
[Autore: Mr. Orpo]
01.03.2013
Music corner - 50: Famosa rock band italiana. Tre lettere
[Autore: UfJ]
25.02.2013
Echi di celluloide - 21: ''The mentalist'', il fascino dei prestigiatori
[Autore: Matteo Fontana]
05.02.2013
La citt? degli angeli
[Autore: A.marti]
Archivio articoli
 

Associazione Culturale Tapirulan
C.F. 90006350194
P.I. 01521680197

Sede legale
Via Platina 21
26034 Piadena (CR)



Sede operativa
Corso XX Settembre 22
26100 Cremona



Webmaster
French+Coma

Contatti
info@tapirulan.it

Tapirulan su Facebook
Tapirulan su Twitter
Blog.Tapirulan.it

Privacy Policy
Area Privata