blog.tapirulan.it
 
  06.03.2013 | 14:55
Basilico
 
 

Quando scattai questa foto era il 2001, ero appena entrato in Turchia dalla Grecia. Mi ricordo perfettamente quel momento perché mi sentivo eccitato e impaurito nello stesso tempo. E che ci sarà mai da aver paura ad andare in Turchia?, vi chiederete. E' lontana, ed io sono attratto ma anche intimorito dai luoghi lontani. All'epoca avevo una certa passione per la fotografia, ma la definirei una passione ignorante. Non conoscevo quasi nessuno dei grandi fotografi e non avevo la benché minima nozione tecnica sull'uso della macchina fotografica. Insomma scattavo foto un po' a caso, ma con grande trasporto, tanto che immancabilmente rimanevo deluso dal risultato una volta sviluppato il rullino.

Poi, l'anno dopo, ho cominciato a lavorare come grafico con un certo Angelo Rossi. Anche lui era appassionato di fotografia, solo che la sua non era una passione ignorante, anzi aveva una solida conoscenza tecnica ed era informatissimo sulle opere dei fotografi che hanno fatto scuola. Aveva appena finito di impaginare un catalogo sulla riqualificazione dall'Auditorium Toscanini di Parma su progetto di Renzo Piano e con una documentazione fotografica di Gabriele Basilico. Angelo sembrava orgogliosissimo di aver impaginato delle foto di Basilico. E chi è 'sto Gabriele Basilico?, chiesi ingenuamente. Come chi è?! E' uno dei più importanti fotografi italiani, mi spegò Angelo. Le foto del suddetto catalogo non erano nulla di che, ma quando Angelo mi fece vedere i "veri" lavori di Basilico rimasi a bocca aperta. Il 13 febbraio purtroppo Basilico se ne è andato, lo ricorderò non solo come un fotografo fantastico ma anche come il primo fotografo che ho conosciuto e non l'ho mai impaginato.

Autore: french | Commenti 0 | Scrivi un commento