ARCHIVIO
KAMALAFILM
  29.12.2006 | 08:50
L'Uomo delle Stelle, un Uomo finito
 
 

Finito! Ieri sera in tutta fretta ho terminato di montare lo spot per il concorso Enel. Non è che ne sia pienamente soddisfatto. Buon montaggio video, non all'altezza quello audio. Averlo fatto in due (e mezzo grazie ad Andrea) è stato limitante. Il resto del giudizio lo lasceremo alla giuria. L'importante è stato finirlo, ci ha confermato che kamala c'è, può fare e non solo rinunciare come successo con Camelot.

Adesso buona fine anno a tutti! Il 2007 ci attende con il definitivo montaggio di Turing Machine e con almeno due nuovi progetti.

Auguri
Fabio

Autore: kamalafilm | Commenti 1 | Scrivi un commento

  23.12.2006 | 08:47
Oltre l'Uomo delle Stelle
 

Ancora in attesa di vedere questo corto-spot completo (oggi ci saranno le ultime riprese) è giusto che informi su cosa è successo al mio corto-spot. E' stato cancellato, non dalla giuria del concorso, ma da me stesso. Il lavoro mi ha tolto qualunque possibilità di trovare dei momenti coincidenti con gli attori per poter effettuare le riprese.
Per fortuna sono riuscito ad aiutare Michele nel suo progetto. Domani, viglia di Natale di montaggio e di ultimi acquisti :-)

Auguri
Fabio

Autore: kamalafilm | Commenti 0 | Scrivi un commento

  20.12.2006 | 20:11
Kamalafilm alle prese con "L'uomo delle stelle"
 
 

Parecchi post fa, vi avevamo segnalato che i soggetti di Michele e Fabio per uno spot pubblicitario sul tema l'energia va oltre quello che vediamo, erano stati selezionati all'Enel Digital Contest, uno dei tanti concorsi collegati all'universo del Future Film Festival.
Ma cosa è successo da allora?

Come al solito, si è partiti a lavorare con l'acqua alla gola, ma l'uomo delle stelle, storia ideata e sviluppata da Michele, ha cominciato lentamente a prendere forma!
Che si sbrighi, però, perché mancano solo 10 giorni alla consegna!

L'uomo delle stelle è la parabola onirica di un uomo che ha sempre sognato di viaggiare nello spazio, per poi accorgersi una volta lassù, che anche sulla Terra, nella sua città, c'è un universo ignoto e da scoprire.
La lavorazione allo spot è cominciata due settimane fa, quando Michele e Fabio hanno girato le scene notturne di esterno, ambientandole nelle desolate vie del centro di Cremona.
Per sabato 23/12, invece, è prevista la conclusione delle riprese, con il ritorno di Andrea dietro l'obiettivo, che vedranno per protagonista un giovanissimo attore, la cui identità preferiamo non svelare per ovvie ragioni scaramantiche, visto che lo scorso week-end, proprio nel giorno del ciak, il nostro piccolo attore si era ammalato.
Nel frattempo (ieri sera), è partito il montaggio. Nella prima sessione, Michele e Fabio hanno montato le scene di esterno, incontrando parecchi problemi con Premiere Pro II, un programma di editing praticamente ignoto ai due e tale da creare frequenti raptus omicida nei confronti di monitor e computer.
Nonostante ciò, i primi 30 secondi di video in esterno sono stati partoriti: certo, sono da rivedere, sbozzare e limare, ma il grosso è andato!
La prossima e ultima sessione di montaggio video è prevista -ahì noi!- per la Vigilia di Natale, dopo di chè, a montaggio ultimato e a pancia piena, Kamalafilm piomberà in casa di Stevie D di Radio JTJ, per registrare la voce fuori campo che narrerà la vicenda dell'uomo delle stelle.

 

Kamalafilm

Autore: kamalafilm | Commenti 0 | Scrivi un commento

  08.12.2006 | 22:26
L'amore sospetto
 
 

In un freddo venerdì di pioggia, cosa c'è di meglio che gustarsi un film sul proprio 32" domestico?
E così eccomi al videonoleggio, armato della mia personalissima lista di film da affittare, per recuperare tutto ciò che avrei voluto vedere su grande schermo.
Scorrendo i titoli in lista, decido di puntare su l'amore sospetto, un thriller francese uscito quest'estate nelle sale italiane e che vede per protagonisti Vincent Lindon ed Emmanuelle Devos.
Riassumo brevissimamente la storia, che è alquanto singolare.

Convinto di fare una sorpresa alla moglie ed ai suoi amici, Marc, decide un giorno di tagliarsi i baffi che porta ormai da dieci anni. L'allegria ed il sorriso dovuti all'idea dello scherzo, però, svaniscono velocemente perchè nessuno si accorge del cambiamento, anzi, tutti quanti affermano che lui i baffi non li ha mai portati... Marc cade così nello sconforto, cosa sta succedendo? Sta forse impazzendo...?

Gli 86 minuti del film rendono palpabile l'angoscia del protagonista e la suspance aumenta minuto dopo minuto, ma senza culminare in climax conclusivo che riesca a dare una spiegazione ed un senso alla vicenda. Insomma, il film ha avuto il pregio di tenermi incollato al divano, facendomi sorgere una montagna di domande, ma questa bella suspance purtroppo è stata soltanto fine a sè stessa, senza portare alla fine dei conti da nessuna parte e senza mai dare una risposta.
L'assenza di un finale è quindi il punto debole del film, che comunque rimane un discreto film, soprattutto durante le vicende parigine, ben sottolineato dalle inquietanti musiche di Phil Glass.

Michele (Pigi)

Autore: kamalafilm | Commenti 0 | Scrivi un commento

 
Associazione
Culturale Tapirulan
via Platina 21
26034 Piadena (CR)
Italia
Tapirulan.it il portale degli artisti contemporanei

Webmasters: French+Coma
Redazione: Del, Dani, Foggio, French, Juan, Pigi, Silvio, Topus, Tauro, Ra, Vitto.
© Tutto il materiale presente su questo sito è protetto da copyright.