Sabato 2 dicembre siete venuti davvero in tanti. Grazie! È stata una bellissima festa in onore degli autori selezionati e un tributo di affetto per Antonio Lupatelli, alias Tony Wolf, che ha presieduto la giuria ed è protagonista della sua prima mostra personale. La giornata è iniziata alle 16 quando Guido Scarabottolo ha presentato la mostra Disordine di Giulia Pastorino allo Spazio Tapirulan.

Guido Scarabottolo presenta la mostra Disordine di Giulia Pastorino

Guido Scarabottolo presenta la mostra Disordine di Giulia Pastorino

Poi ci soamo trasferiti a Santa Maria della Pietà. Dopo i saluti di rito da parte delle autorità cittadine e dei partner dell’iniziativa, abbiamo finalmente scambiato due chiacchiere con Tony Wolf…

Tony Wolf e Fabio Toninelli

Tony Wolf e Fabio Toninelli

Infine è arrivato il momento tanto atteso della premiazione. Il Premio della Critica della XIII edizione del concorso di Tapirulan è stato assegnato all’illustratrice russa Victoria Semykina.

Victoria Semykina, vincitrice del Premio della Critica della tredicesima edizione del Concorso di illustrazione Tapirulan

Victoria Semykina, vincitrice del Premio della Critica della tredicesima edizione del Concorso di illustrazione Tapirulan

Il Premio Popolare è stato assegnato a Davide Bonazzi, che è diventato il primo autore a vincere entrambi i premi del concorso, avendo già vinto il Premio della Critica nel 2013. Sul calendario 2018 compariranno le illustrazioni di: Davide Bonazzi, Andrea De Luca, Marco De Masi, Laurent Ferrante, Francesco Guarnaccia, Alice Piaggio, Natascha Rosenberg, Giovanni Scarduelli, Jacopo Schiavo, Victoria Semykina, Marco Spadari, João Vaz de Carvalho. Il giorno dopo abbiamo avuto ancora il piacere di incontrare Tony Wolf che ci ha raccontato il suo percorso professionale. La giornata si è conclusa con la presentazione del “Manuale dell’illustratore” di Anna Castagnoli. La mostra rimarrà aperta fino al 28 gennaio 2018 a Cremona, poi si trasferirà a Genova Nervi da marzo a giugno 2018. Ringraziamo nuovamente tutti i numerosissimi partecipanti, sia al concorso che all’inaugurazione, e tutti i partner che hanno sostenuto l’iniziativa. Ciao, all’anno prossimo!

← Il Natale alle porte della mostra Ciao
Presentazione del Manuale dellillustratore →