“Impronte” è una collana di poesia di Tapirulan. Ogni anno, a seguito del nostro concorso viene scelta una raccolta di versi da pubblicare. Grazie al meticoloso lavoro di selezione della giuria presieduta da Paolo Briganti siamo già arrivati a una piccola ma preziosa collezione di 8 libri di altrettanti autori. Chi sono questi autori? Cosa fanno? Cosa raccontano? Cosa scrivono? Per saperlo li incontriamo sabato 17 febbraio alle 17 in una storica biblioteca di Parma, la Biblioteca Guanda. Sì, perché è a Parma che questa collana ha preso forma, la forma delle impronte dei poeti impressa su ogni copertina. Paolo Briganti dialogherà con: Daniele Beghè, Raffaele Sabatino, Roberto Minardi, Vincenzo Maria Oreggia, Rodolfo Vettorello, Matteo Pelliti, Alberto Manzoli, Giuseppe Piersigilli.

Collana impronte
← Concorso di racconti sesta edizione
Ultimi giorni della mostra Ciao →