Quando si pensa a Ugo Tognazzi perlopiù torna alla mente la sua interpretazione del conte Lello Mascetti e la supercazzola prematurata, vero tormentone del film “Amici miei”. Pensandoci un po' meglio forse rammenteremo anche “Il vizietto”, “I mostri” e “La grande abbuffata”. Ci sarà poi un drappello di solidi cinefili che sarà in grado di enumerare un buon numero di film, più o meno noti. Probabilmente saranno davvero pochi quelli che conoscono l'intera cinematografia di Ugo Tognazzi, che conta di quasi 150 film. Ognuno di questi film era pubblicizzato anche grazie al suo manifesto, opera spesso di noti cartellonisti e illustratori in voga all'epoca. Figure professionali pressoché scomparse, giacché da anni è assai raro che il manifesto di un film sia illustrato. Si sappia inoltre che il grande Ugo è un illustre cittadino cremonese (la quarta T di Cremona, secondo alcuni, e un altro momento vi diremo quali sono le altre tre…); e si sappia che Tapirulan ama organizzare iniziative con gli illustratori. Ecco, saputo ciò, vi possiamo finalmente dire che il 17 ottobre 2015 inaugureremo nello Spazio Tapirulan una mostra che s'intitola 33T d'autore: verranno esposti 33 manifesti dei film di Tognazzi rifatti da autori contemporanei, attraverso i quali si ripercorreranno le tappe più significative della sua carriera, dai primi film degli anni Cinquanta fino agli ultimi degli anni Ottanta. Questa mostra sarà solo una delle diverse iniziative che si svolgeranno a Cremona in Ottobre per celebrare il venticinquesimo anno della scomparsa di Tognazzi, la più importante delle quali sarà la mostra La voglia matta, con materiale d'epoca (manifesti, locandine, fotografie, ecc.) che il Comune di Cremona sta organizzando al Museo del Violino (dal 24 ottobre), a cura di Elena Mosconi (Professore Associato di Storia del cinema presso l’Università degli studi di Pavia – sede di Cremona) e con l'allestimento curato da Tapirulan. Giusto per solleticare la vostra curiosità iniziamo pubblicando il manifesto di uno dei primi film di Ugo Tognazzi, “La paura fa 90” illustrato da Enrico De Seta, uno dei maestri del genere.

La paura fa 90 - Manifesto di Enrico De Seta per uno dei primi film con Ugo Tognazzi

La paura fa 90 – Manifesto di Enrico De Seta per uno dei primi film con Ugo Tognazzi

← Inaugurazione di SOS con Beppe Giacobbe
Una via spettacolare →