Eventi
Dal [18.04.2015] al [17.05.2015] a Cremona - Spazio Tapirulan
RIVISTI
Inaugurazione: sabato 18 aprile, ore 18
Spazio Tapirulan, Corso XX Settembre 22, Cremona

L'ingresso alla mostra è gratuito.
Aperta dal martedì al sabato dalle 10.30 alle 13 e dalle 15 alle 18, domenica dalle 15 alle 18.
Sabato 25 aprile la mostra è aperta dalle 10.30 alle 13 e dalle 15 alle 19.
Il 1 maggio la mostra è aperta dalle 15 alle 18.

Rivisti locandina

Nella vecchia sede di via Voghera 1 a Cremona si cominciava a stare un po' stretti, così abbiamo approfittato della primavera per trasferirci in un locale più ampio. È fornito di una bella vetrina e si trova a Cremona in corso XX settembre 22, all'ombra della cattedrale.Cosa sarà il nuovo Tapirulan? Sarà uno spazio espositivo per grafici e illustratori, un posto dove si può comprare un libro di nicchia, una galleria per promuovere opere e artisti, un luogo dove trascorrere il proprio tempo in tranquillità e relax.

Per iniziare, Tapirulan desidera festeggiare con voi e vi accoglierà sabato 18 aprile alle ore 18, con la pioggia o con il sole, proponendovi per l'occasione la mostra "Rivisti", che consentirà di rivedere a Cremona le opere di otto grandi illustratori: Altan, Gianni De Conno, Riccardo Guasco, Roberto Innocenti, Federico Maggioni, Guido Scarabottolo, Shout, Olimpia Zagnoli.





Altan

Venezia - Francesco Tullio Altan

Francesco Tullio Altan, più noto come Altan è uno dei più celebri autori satirici italiani. Nato a Treviso nel 1942, studia Architettura a Venezia, ma non si laurea e comincia a dedicarsi al cinema e alla televisione con il ruolo di scenografo e sceneggiatore. Nel 1970 si trasferisce a Rio de Janeiro, dove crea il suo primo fumetto per bambini pubblicato da un quotidiano locale. Nel 1974 inizia a collaborare come fumettista anche per alcuni giornali italiani. Nel 1975, in coincidenza con il suo ritorno in Italia, crea la Pimpa, uno dei suoi personaggi più riusciti e famosi, una cagnolina a pois rossi e dalle lunghe orecchie, che ha accompagnato l’infanzia di milioni di bambini e bambine. Altan ha creato anche storie a fumetti per un pubblico adulto ispirate ad alcuni personaggi storici: Cristoforo Colombo, Casanova e Franz (parodia della vita di San Francesco d'Assisi). Inoltre, ha realizzato le illustrazioni di diversi libri scritti da Gianni Rodari e inventato personaggi intramontabili come l’operaio metalmeccanico Cipputi. Decennale è la sua collaborazione con riviste come L'Espresso, Panorama e ultimamente con il quotidiano La Repubblica per il quale disegna vignette di satira politica.

Quando è già stato visto: tra dicembre 2014 e gennaio 2015 la sua mostra "Il caso" è stata allestita a Santa Maria della Pietà a Cremona.






Riccardo Guasco

Affiche Riccardo Guasco

Riccardo Guasco, in arte “rik”, è un illustratore e pittore nato ad Alessandria nel 1975. Influenzato da movimenti come il cubismo e il futurismo e da personaggi come Picasso, Depero, Feininger, Savignac, Chaplin, pensa che disegnare sia una forma di poesia e con linee semplici e pochi colori cerca la leggerezza della forma e il calore cromatico. Le sue illustrazioni appaiono su campagne pubblicitarie, riviste, libri, cappelli e biciclette. Ha collaborato con Eni, TIM, Diesel, Rizzoli, Campo Viejo, Giunti, Moleskine, Rapha, Thames & Hudson, DeAgostini, TBWA, Sole 24 Ore, Emergency.

Quando è già stato visto: a novembre 2014 è stata protagonista della terza edizione di "Affiche" a Cremona.
www.riccardoguasco.com



Gianni De Conno



Gianni De Conno nasce a Milano, dove vive e lavora, da padre partenopeo e madre milanese. Divide gli anni dell'adolescenza tra il liceo artistico e gli studi musicali al conservatorio. Successivamente si specializza in cinema d'animazione e scenografia presso la Scuola del Cinema di Milano, proseguendo in parallelo una eterogenea attività musicale. Al lavoro di scenografo affianca successivamente quella di illustratore, prima per riviste e periodici e successivamente per libri, sia per adulti che per ragazzi. Attualmente collabora con i più importanti editori italiani e internazionali ed ha vinto i principali riconoscimenti del settore. E' stato Presidente dell'Associazione Illustratori e tiene numerosi workshop e seminari di illustrazione. Ha realizzato esposizioni personali e collettive in Italia, Svizzera, Germania, Giappone, Taiwan, Francia, Stati Uniti.

Quando è già stato visto: tra dicembre 2013 e gennaio 2014 la sua mostra "Sotto, sopra, di lato" è stata allestita a Santa Maria della Pietà a Cremona.
www.giannideconno-illustrator.com




Olimpia Zagnoli

Olimpia Zagnoli

Olimpia Zagnoli nasce nel 1984 a Reggio Emilia. Dopo anni di scarabocchi diventa illustratrice e comincia a collaborare con The New York Times, The New Yorker, La Repubblica, Rolling Stone, Taschen e tanti altri. Il suo stile è caratterizzato da forme morbide e colori camaleontici. Vive a Milano in una casa con pavimenti caleidoscopici.

Quando è già stata vista: a maggio 2013 è stata protagonista della seconda edizione di "Affiche" a Cremona.
www.olimpiazagnoli.com





Federico Maggioni

Federico Maggioni

Federico Maggioni nasce il 5 settembre 1944 in provincia di Como. Trascorre gli anni dell’infanzia a Roma, prima di trasferirsi con la famiglia a Milano dove tuttora vive e lavora. La sua carriera di illustratore inizia nel 1969 quando viene assunto alla Domenica del Corriere. Segue un breve periodo al Corriere dei Piccoli e poi, nel 1972, entra nella redazione del nuovo periodico Corriere dei Ragazzi. Nel 1980 pubblica il suo primo libro, Là, nel selvaggio West (recentemente ristampato), realizzato insieme a Tiziano Sclavi. Ne seguiranno molti altri, pubblicati dalle maggiori case editrici italiane (Rizzoli, Mondadori, Einaudi, Feltrinelli, Salani, Zanichelli, Elle, Editori Riuniti, Mondadori). Da quel momento i suoi disegni appaiono su testate come Corriere della Sera, Epoca, Amica, Grazia, Brava, Salve, Internazionale o Abitare. Nel 2000 comincia a collaborare con la casa editrice Corraini di Mantova per cui realizza numerosi libri come Cuore di Edmondo De Amicis, Il regolamento del giuoco del calcio e Un canto di Natale di Dickens. Nel 2006 pubblica, per la casa editrice Piemme, I promessi sposi nei disegni di Federico Maggioni. Nello stesso anno illustra la nuova edizione de Il Cavaliere inesistente di Italo Calvino. Nel 2008 realizza le illustrazioni per il volume dedicato a Giulio Cesare Dalla Croce - L’arguto bolognese, e realizza le illustrazioni per Mostri di Tiziano Sclavi. Collabora con la rivista Liber ed è direttore responsabile di Un sedicesimo. Ha organizzato laboratori per adulti e ragazzi in diverse edizioni del Festival della Letteratura di Mantova (di cui ha realizzato il manifesto nel 2010). In occasione dei 150 anni dell’unità d’Italia ha illustrato, per il Corriere della Sera, alcune delle 45 puntate di Visioni d’Italia (di cui ha creato il logo), una serie di articoli scritti da Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo tesi a rileggere momenti e luoghi salienti del Risorgimento. Nel 2012 l’Associazione Tapirulan lo invita a presiedere la giuria del proprio concorso internazionale di illustrazione dal tema “Buffet”.

Quando è già stato visto: tra dicembre 2012 e gennaio 2013 la sua mostra "Che la festa cominci" è stata allestita a Santa Maria della Pietà a Cremona.
www.federicomaggioni.com





Shout

Shout

Alessandro Gottardo, in arte Shout, è nato a Pordenone nel 1977. Vive e lavora a Milano, collabora con case editrici, magazine, giornali, studi di animazione, design brand e agenzie pubblicitarie tra cui: The New York Times, The New Yorker, The Wall Street Journal, TIME, Esquire, Newsweek, National Geographic, Wired, The Saturday Evening Post, Le Monde, The Economist, Financial Times, Random House, Süddeutsche Zeitung, Penguin Books, Simon & Shuster, GQ, BBH UK, DDB, Young&Rubicam, Fallon, BDM, TWBA, Minimum Fax. Il suo lavoro ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali tra cui tre Gold Medals e tre Silver Medals dalla Society of Illustrators NY e la Gold Medal dalla Society of Pubblication Designers. Le sue opre sono state esposte a Milano, Napoli e Los Angeles. Nel 2010 ha pubblicato Mono Shout (27_9 edizioni) una monografia con quasi 200 illustrazioni realizzate in dieci anni di carriera. Sempre con 27_9 ha pubblicato Jetlag V. 1 (2006), Jetlag V. 2 (2007) e Dazed (2011). Di recente è uscito C’era una voce (Topipittori, 2012), vincitore del Premio Napoli per la letteratura per l’infanzia 2012.

Quando è già stato visto: a maggio 2013 è stata protagonista della prima edizione di "Affiche" a Cremona.
www.alessandrogottardo.com





Roberto Innocenti



Nato in una piccola città italiana vicino a firenze nel 1940, Roberto Innocenti ha lasciato la scuola all'età di 13 anni per contribuire al reddito della sua famiglia lavorando in una acciaieria. A 18 anni si trasferisce a Roma dove trova lavoro in uno studio di animazione. Autodidatta, comincia con la creazione di manifesti per cinema e teatri. A 30 inizia la sua carriera di illustratore di libri. Nel 1985 ha illustrato e co-scritto Rose Blanche, un libro illustrato sul tema dell'Olocausto che ha conquistato grande ammirazione sia negli Stati Uniti che in Europa. Nei decenni che seguirono le sue illustrazioni dettagliate e raffinate appaiono in celebri libri illustrati come Schiaccianoci, Cenerentola, Un canto di Natale, L'ultima spiaggia, La storia di Erica , e Le avventure di Pinocchio. Il lavoro di Innocenti ha suscitato ammirazione in tutto il mondo, così come non sono mancati i riconoscimenti internazionali: Premio Mildred L. Batchelder (nel 1986 per La Rosa Bianca); il Best Foreign Picture Book conferito dalla Japan School Library Association (nel 2004 per Erika's Story). Nel 2008 ha ricevuto il prestigioso Premio Hans Christian Andersen come migliore illustratore (unico illustratore italiano a ricevere questo riconoscimento internazionale). Vive vicino a Firenze.

Quando è già stato visto: tra dicembre 2011 e gennaio 2012 la sua mostra "Da capo a piedii" è stata allestita a Santa Maria della Pietà a Cremona.
www.tapirulan.it/fumetto/roberto_innocenti




Guido Scarabottolo



Nato nel 1947 a Milano, città in cui tuttora vive e lavora. Dopo la laurea in architettura presso il Politecnico di Milano, nel 1975 inizia la sua attività di illustratore e grafico. Dice di sé: «Sono architetto per formazione, illustratore per scelta, grafico per necessità, designer per divertimento, e schivo per carattere…». Scarabottolo  ha collaborato con i maggiori editori italiani, le principali agenzie di pubblicità, la RAI, quotidiani e riviste internazionali. Recentemente i suoi lavori sono stati pubblicati da American Illustration, Graphis, Graphis Brochures, Society of Illustrators Annual, Print Regional Design Annual. Oggi è artista assai noto non solo agli addetti ai lavori ma anche al grande pubblico grazie alle copertine delle edizioni Guanda (ne ha illustrate oltre 500) e alle tavole pubblicate da alcune importanti testate giornalistiche nazionali: “Il Sole 24 ore” o “L'Internazionale” per citarne solo alcune. Scarabottolo è certamente uno degli autori più influenti e originali – oltre che tra i più imitati – nel panorama dell’illustrazione, anche grazie a un piccolo ma essenziale segreto: la pigrizia. Sembrerebbe quasi un paradosso affermare che un autore tanto “pigro” abbia in realtà al suo attivo una quantità smisurata di illustrazioni, abbia realizzato sculture e oggetti di design (meraviglioso lo “Scaffale depresso” o “Scaffale stanco), tenga numerosi corsi, workshop, laboratori, e sia continuamente protagonista di mostre personali e collettive.

Quando è già stato visto: tra dicembre 2010 e gennaio 2011 la sua mostra "Elogio della pigrizia" è stata allestita a Santa Maria della Pietà a Cremona.
www.scarabottolo.com





Spazio Tapirulan

L'ingresso alla mostra è gratuito.
Aperta dal martedì al sabato dalle 10.30 alle 13 e dalle 15 alle 18, domenica dalle 15 alle 18.
Sabato 25 aprile la mostra è aperta dalle 10.30 alle 13 e dalle 15 alle 19.
Il 1 maggio la mostra è aperta dalle 15 alle 18.


Invito alla mostra
Archivio Eventi
 
In evidenza
tapirulan ciak renato casaro
Tweets

Associazione Culturale Tapirulan
C.F. 90006350194
P.I. 01521680197

Sede legale
Via Platina 21
26034 Piadena (CR)



Sede operativa
Corso XX Settembre 22
26100 Cremona



Webmaster
French+Coma

Contatti
info@tapirulan.it

Tapirulan su Facebook
Tapirulan su Twitter
Blog.Tapirulan.it

Privacy Policy
Area Privata