FOTOGRAFIA> FOTOGRAFO> MATTEO BUSI   GLI ALTRI FOTOGRAFI

Nome: 
Matteo Busi
Data di nascita:
23/08/1976
Residenza: 
Parma
Telefono:

...
E-mail:

matteo.busi@superaude.pr.it >>
Sito:
www.fromtheworld.org

FOTOGRAFIE

Matteo Busi, più comunemente conosciuto come Rocco, nasce a Parma il 23 agosto del 1976.
Comincia a fotografare all'età di 14 anni con la macchina della madre, una Canon AE1programm, che tutt'ora utilizza.
Si appassiona subito al bianco e nero, cominciando a stampare in camera oscura pochi anni dopo.

Nel 2002 cominciano i primi lavori di ricerche fotografiche; durante il programma europeo SVE (Servizio Volontario Europeo) in Serbia dove realizza:
>"Bujanovac openair market" è la selezione di opere scattate per la mostra di fotografie realizzata per l'inaugurazione del "Bujanovac Cultural Centar" il 18 settembre 2002;
Bujanovac è un comune al sud della Serbia situato vicino al confine con il Kosovo.
> "Dai Balcani", la ricerca è il risultato di un soggiorno di nove mesi, luglio '02 / aprile '03, nella ex-yugoslavia all'interno del progetto europeo "Servizio Volontario Europeo".

Nel 2003,
> collaborando con il Centro Ecologico di Akumal, Q.Roo, Mexico, realizza una ricerca sulla vita e l'artigianato degli abitanti locali del centr'america (Belize, Guatemala, Mexico) realizzando poi una mostra nel Centro Ecologico Mexicano.

Nel 2004 grazie ad un finanziamento europe di "Capitale Futuro realizza una ricercadi 6 mesi dalla quale realizza:
>"Lo spazio è un illusione inventata dall'uomo", le opere presentate nella mostra sono state scattate per la ricerca fotografica dal titolo "Comunicare attraverso le immagini, Sicilia-Emilia Romagna: Let the observer make up the story, pictures should speak for thereselfs".

Nel periodo marzo-aprile 2005 si sposta in Israele e Palestina dove realizza un fotodocumentario dal titolo:
> Da Gerusalemme a Tel Aviv, immagini in bianco/nero e a colori raccontano storie di vita di israeliani e palestinesi, dimostrando che ancora una volta non esiste un vinto e un vincitore, che una lotta economica e di religione sta distruggendo migliaia di vite.

Per maggiori informazioni visitare il sito personale www.fromtheworld.org