Carrello 0

CIAK

Mostra internazionale di illustratori contemporanei
Genova Nervi
Raccolte Frugone
dal 5 marzo 2017
al 4 giugno 2017
Inaugurazione
4 marzo 2017

La mostra internazionale di illustratori contemporanei nasce a seguito del concorso organizzato dall’Associazione Tapirulan, attraverso il quale vengono selezionati gli autori esposti accanto alla mostra personale del presidente di giuria. Quest’anno il concorso è arrivato alla dodicesima edizione. Un’edizione che ha visto la partecipazione di 672 illustratori da tutto il mondo. Ogni anno il concorso propone un tema diverso: quello di quest’anno è «CIAK». La mostra è divisa in due sezioni: nella prima sono esposti i 48 illustratori selezionati in questa edizione; nella seconda si trova la sezione dedicata interamente alle opere di Renato Casaro, ospite speciale e presidente di giuria di questa edizione. L’esposizione delle opere di Renato Casaro comprende oltre 100 opere originali, oltre che una quarantina di manifesti e locandine. A queste due mostre se ne aggiunge una terza presso lo Spazio Tapirulan: una personale di Sylvie Bello, vincitrice della scorsa edizione del concorso.

Spegnete le luci e immergetevi nella magica atmosfera della settima arte
L’invito di Tapirulan è arrivato puntuale come ogni anno e per la XII edizione è stato raccolto da oltre 670 illustratori, che da 45 paesi del mondo hanno inviato le loro opere ispirate alla cosiddetta settima arte. Si sono cimentati nella realizzazione di una tavola, di formato quadrato, che rappresentasse la scena di un film che hanno amato, che li ha incuriositi o fatti divertire o ancora a cui sono legati ricordi importanti. Ironia e colori per rivivere pellicole famosissime o sconosciute, per ripensare a film già visti o scoprirne di nuovi attraverso il segno dell’illustrazione.
Renato Casaro completa l’allestimento, con una grande mostra personale. L’autore si può considerare un vero e proprio monumento dell’illustrazione legata al cinema: sono infatti centinaia le immagini da lui realizzate per i manifesti di film d’ogni sorta, dai western di Sergio Leone, alle commedie di Bud Spencer e Terence Hill, dai film di Bernardo Bertolucci a quelli di Arnold Schwarzenegger e Sylvester Stallone. In mostra si potranno vedere oltre 100 opere originali realizzate dagli anni ’60 alla fine degli anni ’90, in grado di abbracciare tutti i generi cinematografici. Di seguito la suddivisione tematica della mostra.

Autori in mostra

Davide Aurilia, Francesca Ballarini, Matteo Baracco, Enrico Focarelli Barone, Davide Baroni, Davide bonazzi, Alon Braier, Michela Buttignol, Francesco Buzzi, Francesco Caporale, Marco Caputo, Irene Carminati, Renato Casaro, Victor Cavazzoni, Andrea Coli, Lorenzo Conti, Marcello Crescenzi, Giovanni Da Re, Luca di Battista, Lorenzo Donati, Marta Farina, Chiara Fedele, Dimitri Fogolin, Daniele Frattolin, Ronny Gazzola, Dima Kashtalyan, Giovanni Lanzoni, Marco Libardi, Fabio Angelo Lucatuorto, Agnese Matteini, Nicolas Ogonosky, Igea Paiano, Valerio Paolucci, Giulia Pastorino, Federico Conti Picamus, Daria Po, Francesco Poroli, Elena Prette, Alessandro Pugiotto, Alessandro Ripane, Guido Rosa, Roberta Santi, Giovanni Scarduelli, Jacopo Schiavo, Cristina Sestilli, Eleonora Simeoni, Ariadna Sysoeva, Luca Tagliafico, Ilaria Urbinati

Renato Casaro

Renato Casaro è nato a Treviso nel 1935. È un illustratore italiano, conosciuto per i suoi manifesti e le sue locandine cinematografiche oltre che per le sue pitture e le sue stampe artistiche. È considerato uno dei più importanti, influenti e innovativi cartellonisti cinematografici italiani. Ha realizzato, nel corso della sua carriera, centinaia di opere dedicate alla settima arte divenendo molto popolare anche all'estero Inizia la propria carriera artistica a 17 anni, nel cinema Garibaldi di Treviso, dove realizza gratuitamente delle locandine per le pellicole in opera in cambio dell'ingresso in sala. Inizialmente riproduce e si ispira ad altri illustratori dell'epoca. Nel 1953, all'età di 19 anni si sposta a Roma dove effettuerà un anno di lavoro come volontario presso lo Studio Favalli e solo due anni più tardi apre il primo studio privato a Cinecittà, diventando il più giovane cine-pittore in Italia. La prima commissione è un poster per un film tedesco su Romeo e Giulietta. Nel 1965 ottiene il primo successo internazionale grazie ai keyart (poster e locandine) diffusi in tutto il mondo per il film La Bibbia (film 1966), prodotto da Dino De Laurentiis facendo arrivare per la prima volta i suoi poster sul Sunset Boulevard di Hollywood. Negli anni successivi lavora con i grandi nomi del cinema tra cui Claude Lelouch, Francis Ford Coppola, Wolfgang Petersen, Bernardo Bertolucci, Luc Besson, Franco Zeffirelli, Rainer Werner Fassbinder e presso le principali case produttrici a Los Angeles e New York. In particolare rimane salda la collaborazione con Sergio Leone, per cui realizza quasi la totalità delle locandine dei suoi film. Particolarmente famosi qui in Italia quelli legati al filone spaghetti western e divenuti oramai cult movie, come Per un pugno di dollari e C'era una volta in America, e tutti i film legati alla coppia Bud Spencer e Terence Hill.

Informazioni

Date

dal 5 marzo 2017
al 4 giugno 2017
Inaugurazione 4 marzo

Orari

Fino al 26 marzo:
da martedì a venerdì 9-18.30;
sabato e domenica 9.30-18.30;
chiuso lunedì
dal 28 marzo:
da martedì a giovedì 9-19;
venerdì 9-19;
venerdì 31/3, 7 e 28/4, 5 e 26/5: ore 9-21;
sabato e domenica 10-19.30;
lunedì chiuso

Indirizzo

Raccolte Frugone
Villa Grimaldi Fassio
Via Capolungo 9, Genova-Nervi

Ingresso

Intero € 5,00 – Ridotto € 3,00

Contatti

Associazione Tapirulan
info@tapirulan.it
T + 39 328 8518849

Info e prenotazioni visite guidate
T +39 010 3726025 / 010 5574739-18
biglietteriagam@comune.genova.it

Ufficio stampa

Daniela Ravanetti
daniela.ravanetti@gmail.com
T + 39 328 3819504