RACCONTI> SCRITTORE > GIOVANNI LOCATELLI    GLI ALTRI SCRITTORI
visita il nuovo sito di Tapirulan
 

Nome: Giovanni Locatelli

pubblicato il :16.11.2006
Data di nascita:06.09.1977
Residenza: Casalbuttano (CR)
Telefono:
...
E-mail: giovanni.locatelli@autogerma.it
Sito internet: ...

RACCONTI

In auto suona un jazz elettrico, tagliente ed acido. Dalle casse, che non riescono più a contenere la rabbia e l'estro dei musicisti, esonda come dagli argini di un fiume in piena un suono limaccioso e turbolento, frammisto di detriti ed alberi abbattuti durante il concerto.
Pronto?! Oh, buonasera! No, non disturba, sono in auto. Non ha ancora ricevuto il mio Curriculum Vitae? Eppure gliel'ho spedito. Ed oggi era l'ultimo giorno valido! Come si fa? Posso riassumerle i dati a voce? Grazie, gentilissimo!
Ore 18 e 37, col buio inizia il safari di caccia alla precedenza ed al verde. Tutti si armano di clacson ed appostati ad ogni stop si preparano ad abbattere l'autista cornuto, specie in via di estinzione.
Sono nato a Cremona nel 1977, il 6 settembre. Il 9 settembre è il mio primo giorno di scuola. Decido subito di diventare, da grande, scienziato.
1985, 4 ottobre. Inizio lo studio del pianoforte che interromperò a quattordici anni, per iniziare la carriera chitarristica.
Intorno tamponamenti, tombini, ingorghi ed insulti da schivare nelle strette vie di dello ZOO Firenze, nella fuga generale dalla gabbia di matti dell'ufficio.
1996, 12 luglio. Diploma di maturità scientifica 58/60, scopro di essere stato sopravvalutato. Decido allora di iscrivermi alla facoltà di Ingegneria a Brescia.
Fino al casello autostradale, la gabbia del serpente dalla coda più lunga. Va sopportata anche questa per potersi immettere nel raccordo, un lungo lento fiume rosso davanti e giallo dietro.
Settembre 2001 marzo 2002: stage alla Ohio State University a Columbus, Ohio, USA. Tornerò dagli Stati Uniti con un tesi bilingue, un guardaroba oversize e molte esperienze da raccontare.
1999, 22 maggio. Scrivo la prima poesia su commissione di Fausto Merli, artista figurativo al quale serviva un libro per la sua copertina. Il volume, intitolato Poesie è pubblicato nel 2000 in 500 copie. Ma è in America che nasce il primo racconto dal titolo Giorno Perfetto.
Finalmente, dopo il decollo, l'auto raggiunge l'orbita lungo l'eclittica, l'Autostrada del Sole. Il traffico si fa più rarefatto ed i sorpassi come se mancasse la gravità. Sulle colline i centri più piccoli appaiono nel buio costellazioni, segni zodiacali anzi.
2002, 9 giugno: Laurea in Ingegneria Meccanica, 100/110. Seconda supervalutazione scolastica. Mi infilo nel mondo del lavoro dalla porta sul retro: l'ufficio è un bar per studenti ed il datore di lavoro un pazzo convinto di aver inventato il poliuretano espanso.
2002, luglio. Mi arruolo nell'esercito degli obiettori pronto a traghettare vecchini tra la casa ed il centro diurno.
2002, novembre. Mollo il pazzo e trovo un impiego nella progettazione degli impianti caseari. Mi aspettavo di notare qualche differenza.
2003, novembre. Vengo assunto a Verona in Autogerma Spa, importatore Audi e Volkswagen, dove lavoro tuttora, in viaggio tra le officine della Toscana.
L'auto sta entrando nel segno di Signa: l'oroscopo prevede traffico intenso e possibili incidenti. Di fianco, un uomo travestito da giubbotto ad alta visibilità sta sostituendo una ruota.
Il 2003 è stato un anno importantissimo:
Happening, Cremona Santa Maria della Pietà, partecipo con due lavori:
Random# in collaborazione con Igor Sciavolino; contribuisco con alcune poesie all'opera interattiva di poesia, musica ed immagini.
Progetto Cristina Show di Aldo Spoldi, scrivo i dialoghi per la Conferenza di Vesna Blu.
PataLudens, Motta Baluffi (CR) pubblicazione di volantini-racconto Sud2
Gemine Muse progetto nazionale, Museo Civico, CR, rappresentazione teatrale del racconto GU.
Reading del racconto Aria all'inaugurazione della mostra di Marco Nereo Rotelli alla galleria d'arte "Il Triangolo" di Cremona
Progetto Periplo del Mediterraneo, Isola della Palmaria: espongo alla mostra uno stralcio del racconto Digitale Purpurea su plexiglas.
L'autista tiene il volante con una mano che, nel caso, può anche scalare le marce, cambiare emittente radiofonica, cercare una biro nel cassetto del cruscotto. Nel traffico, il suo veicolo supera o viene superato di continuo, risponde con uno spostamento laterale ad ogni movimento contrario dei mezzi circostanti.
Nel 2005, Primo premio ex aequo nel concorso Gemine Muse 2005 sezione di Cremona con il racconto Origami Blues.
Nel 2004, in seguito ad un concorso, il racconto Sud è stato pubblicato sul libro "Appunti Di Viaggio" (pag.44), Keltia Editrice, 2004.
Sono stati pubblicati anche altri racconti sul sito www.ondadipiena.it a cura di Fabrizio Caraffini.
Sempre nel 2004, continuo l'attività di chitarrista esibendomi con i maestri M. Bernardi e F. Pellizzari al teatro Bellini di Casalbuttano, prima di ciascuno spettacolo della stagione teatrale, come intrattenimento del pubblico.
Sta viaggiando ad una velocità eccessiva considerate le condizioni di traffico, la presenza di curve mal segnalate, il buio ed una sua certa tensione. Chi viaggia sotto il segno di Certosa avrà fretta di tornare a casa, la sera.
Le riassumo i dati se non è riuscito a segnarli prima.
Giovanni Locatelli
Nato a Cremona, il 06/09/1977
Residente via Grandi, 1, 26011, Casalbuttano CR
Tel: 0374 361402
Cell: 349 8207245
e-mail: giovanni.locatelli@autogerma.it
Una curva ed una brusca sterzata: il volante diventa molle nelle sue mani, l'orizzonte ruota una, due volte attorno. Urtato il guardrail è di nuovo in mezzo alla carreggiata, ma l'auto guarda nella direzione sbagliata. Amore: la costellazione di Fiesole favorisce successi. Arriva una monovolume ai duecento all'ora e lo bacia.