FUMETTO - ILLUSTRAZIONE> AUTORE> ANDREA GUALANDRI     GLI ALTRI AUTORI

Nome: 
Andrea Gualandri
Data di nascita:
../../1978
Residenza: 
Bibbiano (RE)
Telefono:
340 3649259

E-mail:
agualan@libero.it

GALLERIA DEI DISEGNI

Nato a Reggio Emilia nel 1978, si iscrive all'istituto d'Arte "Paolo Toschi" di Parma frequentando il ramo di grafica pubblicitaria.
Diplomatosi all'Istituto d'Arte si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Bologna, fondamentale passo per il concreto sviluppo del suo stile di disegno; grazie agli studi di anatomia il suo mondo grottesco inizia ad acquisire una forma piu' matura, in una soluzione grafica che lo porta ad un continuo confronto con la realtà: fiere, festival, piazze diventano il suo luogo di studio. Tutto questo lo porta a partecipare alla 22° Biennale Internazionale dell'Umorismo nell'Arte di Tolentino: la giuria presieduta da Sergio Staino lo seleziona per partecipare alla mostra ufficiale della biennale e lo inserisce nel catalogo della manifestazione (2003). Nel 2005 ci riprova e vince il primo premio. Si segnala anche la partecipazione a "Orcomondo", iniziativa a favore di Emergency, tenutasi a San Daniele del Friuli, con due disegni che illustravano il rapporto tra i bambini e la guerra; una delle due opere e' stata scelta per creare il manifesto dell'iniziativa.
Il percorso creativo di Andrea Gualandri passa, paradossalmente, dalle dimensioni editorialmente ristrette del mondo del fumetto e dell' illustrazione a quelle piu' estese di murales e " tazebao " eclettici, forme espressive che sono sempre andate pari passo .
Ha collaborato con l'artista americano Sol LeWitt per la realizzazione del wall drawing "Whirls and Twirls", imponente, pindarico murales a soffitto di 14mx8m dipinto all'interno dell'aula di lettura della biblioteca Panizzi di Reggio Emilia.
Ha tenuto laboratori d'arte all'interno di scuole superiori e medie, creando cicli di incontri dove proponeva una maggior sensibilizzazione e coinvolgimento da parte degli alunni nei confronti di metodi e tecniche di espressione alternative. Attualmente lavora come atelierista in una scuola dell'infanzia.
Ambisce a tutt'oggi a diventare fumettista, nonché capo dell'impero del male entrambe le strade si presentano irte di difficoltà ma non per questo impercorribili.