Sabato 24 maggio nella biblioteca del Monastero di San Giovanni di Parma si è svolta la premiazione della settima edizione del concorso di poesia di Tapirulan. Una splendida giornata, praticamente estiva, ha accolto il vincitore del concorso, Roberto Minardi, giunto da Londra.

Roberto Minardi, vincitore della settima edizione del concorso di poesia Tapirulan

Roberto Minardi, vincitore della settima edizione del concorso di poesia Tapirulan

Le sue 3 poesie si aggiudicano il primo premio della sezione A (500 euro), mentre la sua silloge (Il bello del presente) primeggia nella sezione B e viene dunque pubblicata nella collana Impronte di edizioni Tapirulan. Le motivazioni sulle scelte della giuria si possono leggere nella prefazione all’antologia, scritta da Paolo Briganti. Dietro di lui il giovanissimo Francesco Gallina.

Francesco Gallina, secondo classificato nella settima edizione del Concorso di poesia

Francesco Gallina, secondo classificato nella settima edizione del Concorso di poesia

Terzo classificato Vincenzo Maria Oreggia.

Vincenzo Maria Oreggia, terzo classificato nella settima edizione del Concorso di poesia

Vincenzo Maria Oreggia, terzo classificato nella settima edizione del Concorso di poesia

A tutti loro, così come agli altri pubblicati sull’antologia (elenco qui) – che quest’anno s’intitola Mevoj (“gabbiani” in esperanto) – facciamo i nostri più sentiti complimenti.

Tra pochi giorni pubblicheremo le foto della premiazione, e a proposito di foto ci teniamo a ringraziare i fotografi che – come di consueto – hanno concesso le proprie immagini per la pubblicazione sull’antologia. Nel frattempo i poeti possono tenersi allenati e partecipare alla nuova edizione del concorso, che scadrà il 25 luglio.

← Concorso di poesia, ottava edizione
Premiazione del concorso di poesia, settima edizione →